sabato, maggio 05, 2012

Una Doccia Emotiva

Una Doccia Emotiva


Beh.. non sto passando un bel momento, e le mie condivisioni non sempre sono belle e mettono allegria, talvolta ho io bisogno di un amico “motivante” e spesso a dir la verità ne trovo.. al momento giusto l’Universo me lo manda.
Passato una brutta nottata perché i pensieri fanno scattare l’emotivo della sofferenza.. così l’indomani, quando ricominciano a mattina presto sembra che siano autonomi.. e remano contro di me, comunque mi faccio la solita doccia e li scoppia il pianto, quanta liberazione c’è nel piangere.. io preferisco il ridere.. ma si stà con quello che c’è.! Devo dire che mi meraviglio sempre di quello che mi accade (credo che di questi tempi accada anche a voi) mi passa velocemente il pensiero che io non canto mai sotto la doccia, e invidio chi ci riesce.. ogni tanto ci ho provato ma.. che strazio. Comunque nel pensare questo mi sono messo a ridere, non so perché mi sembrava ridicolo piangere quando in genere cantando sotto la doccia si è contenti.. io ero giù col mio stato d’animo, e di punto in bianco scoppio ridere, mi sono trovato a degli estremi, ehh.. si, è proprio una strada sconosciuta quella verso il 2012… ma comunque una è meravigliosa avventura.
Grazie Acqua.. Ti Amo.!

Alessandro Valerio
www.twimt.com
cocioale@gmail.com
www.cocioale.com
Posta un commento