domenica, dicembre 18, 2011

Net Living


NetLiving mi sorge dall'idea che ognuno si indentifica con quello che fa e non con quello che è.! Il vivere in confronto a qualcosa di altro che stà nella nostra banca dati o nella competizione delle relazioni, siamo sempre lì.. nella dualità, questo è normale, niente di negativo o positivo (ancora dualità).. Ma il punto è la separazione, non siamo nell'Unità.. non illudiamoci, l'importante e dirigerci verso.. questo è lo scopo. Dalla parola NetWork, nuova rubrica che inserisco qui sotto nella News Letter, mi viene fuori il concetto generale della Rete in cui facciamo il nostro "percorso", identificarsi in un lavoro, in un gruppo, in uno razza, ci porta a separarci da tutta l'esistenza, anche quella che non conosciamo, non è un male, inteso come noi lo percepiamo.. o almeno non lo diventa un male se lo consideriamo un dato di fatto.. una esperienza che facciamo in questo piano fisico. Talvolta i NetWork diventano "pallosi".. bello il prodotto ma poi quello che ti attira è solo il denaro, come potere per sopravvivere, finche lo penserai come un obbligo e metterai una "frequenza" negativa nella parola denaro, tutti in NetW non funzioneranno e anche tutti i lavori tradizionali che farai. Saper amare il denaro non è facile.. lo sentite? sentite la bramosia? allora amatelo solo per quella cosa che fareste anche gratis.! Quindi una Net di collaborazione con l'Esistenza.
Buon Natale e Buone Feste a Tutti.

Alessandro Valerio
 
Tel. +39 3391078515

domenica, dicembre 11, 2011

io e gli altri


Spesso in questo periodo dove abbiamo pubblicato il 3 livello di ProsperityNet, mi sento dire “non cambia niente o mi sta andando tutto male”, vero che gli altri sono il mio specchio, ma e anche vero che tutto gira dentro di me e poi si riflette all’esterno e io non mi sento che mi va male, mi sento che va... quindi bene e male.Dato che il concetto di questo percorso è il riscontro nella vita pratica, se non cambia nulla vuol dire che non è il momento per te, che lo “strumento” non funziona in questo momento per te, ma gari più avanti o magari mai. Oppure che stai percependo che non cambia nulla.. stai dormendo e credi che non cambia nulla, non ti stai accorgendo delle piccole preziosità dela vita.
In ogni caso questo è il mio specchio del momento, perche devo per forza dire la cosa che credo importante? io mi sento comunque di dirla, nel fare l’addestratore talvolta sei su di un bivio, spieghi o lo lasci che lo trovi da solo? occidente od oriente?
Stamane ho parlato con un nero che fa il vucumprà, che termini.. come non fosse un essere umano, Bambu è il suo nome, ogni tanto lo faccio  e alla fine mi accorgo che tutti e due abbiamo imparato qualcosa, non posso parlare per lui, ma io ho relazionato.. quindi al 50% anche lui, cosa abbia capito lui non so.. ma non è cosa che mi riguarda, farà la sua strada. Il maestro è la strada che noi percorriamo.. farla insieme è più bello.

Alessandro Valerio
Tel. +39 3391078515

venerdì, dicembre 02, 2011

Amare chi




Amare chi?.. ci si mette sempre a paragonare nella dualità se c'è qualcuno "fuori" da amare.. si c'è è vero, ma perchè lo hai creato tu.. quindi se ti fa arrabbiare lo hai sempre creato tu, non prendertela, di sicuro vuole che tu impari qualcosa.
Nella condivideovisione sono stato un pò parco.. difficile parlare di cose proprie senza andare a toccare la sfera degli altri, ma se "fuori" non c'è nessuno (ovvero sono gli unici che esistono perché sono i tuoi specchi) perchè non ti scusi con il tuo prossimo? perche non riesci a farti perdonare? perchè non comprendi che le dinamiche nella fisica quantistica sono il risultato ti te che te la prendi con te stesso? Amare se stessi da la capacità di amare gli altri.. ma se il risultato nella vita pratica di ritorna indietro male.. vuol dire che non gli hai veramente amati, non hai messo da parte l'ego ed quello è l'unico te stesso che stai amando.
Prima di capire come fare Ho'oponopono meglio capire come scusarsi e utilizzare lo strumento del Maestro Gesù: compassione e perdono a raffica.. Abbondare finchè il "fuori" ti ritorna indietro nel bene.. con un bell'abbraccio e un Tvb.!
Alessandro Valerio

Tel. +39 3391078515