domenica, dicembre 18, 2011

Net Living


NetLiving mi sorge dall'idea che ognuno si indentifica con quello che fa e non con quello che è.! Il vivere in confronto a qualcosa di altro che stà nella nostra banca dati o nella competizione delle relazioni, siamo sempre lì.. nella dualità, questo è normale, niente di negativo o positivo (ancora dualità).. Ma il punto è la separazione, non siamo nell'Unità.. non illudiamoci, l'importante e dirigerci verso.. questo è lo scopo. Dalla parola NetWork, nuova rubrica che inserisco qui sotto nella News Letter, mi viene fuori il concetto generale della Rete in cui facciamo il nostro "percorso", identificarsi in un lavoro, in un gruppo, in uno razza, ci porta a separarci da tutta l'esistenza, anche quella che non conosciamo, non è un male, inteso come noi lo percepiamo.. o almeno non lo diventa un male se lo consideriamo un dato di fatto.. una esperienza che facciamo in questo piano fisico. Talvolta i NetWork diventano "pallosi".. bello il prodotto ma poi quello che ti attira è solo il denaro, come potere per sopravvivere, finche lo penserai come un obbligo e metterai una "frequenza" negativa nella parola denaro, tutti in NetW non funzioneranno e anche tutti i lavori tradizionali che farai. Saper amare il denaro non è facile.. lo sentite? sentite la bramosia? allora amatelo solo per quella cosa che fareste anche gratis.! Quindi una Net di collaborazione con l'Esistenza.
Buon Natale e Buone Feste a Tutti.

Alessandro Valerio
 
Tel. +39 3391078515
Posta un commento